Fantacalciopescara 2012-2013

Il fantacalcio più fregno d'Italia!
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 REGOLAMENTO 2012/2013

Andare in basso 
AutoreMessaggio
zeru tituli

avatar

Messaggi : 305
Data d'iscrizione : 24.08.12
Età : 32
Località : Pescara

MessaggioTitolo: REGOLAMENTO 2012/2013   Ven 24 Ago - 14:15

REGOLAMENTO FANTACALCIO
Ci saranno due campionati: una con la classifica a scontri diretti, e una a classifica a punti, cioè sommando tutti i punteggi di ogni giornata di campionato. Nelle prime due giornate verrà disputata la “Formula UNO”, senza scontri diretti ma con la somma punti. Le 3 squadre che avranno realizzato più punti avranno 3 punti in classifica, le ultime 3 squadre zero punti, e le rimanenti quattro 1 punto.
Per la classifica a scontri diretti verranno disputati 36 turni; per la classifica a punti si faranno 38 turni.
All’asta iniziale chi vuole può consegnare anche tutta la quota o una parte. Entro l’asta di riparazione di gennaio dovrà essere OBBLIGATORIAMENTE consegnata l’intera quota di partecipazione, pena 6 punti alla classifica scontri diretti, 3 punti nella fantacoppa, e 50 punti nella classifica a punti. Per ogni giornata di fantacalcio di ritardo nella consegna della quota verranno sottratti 3 punti nella classifica a scontri diretti, un punto nella fantacoppa, e 25 punti nella classifica a punti.
Acquistando 25 calciatori tra quelli della serie A 2012-2013, il partecipante ha a disposizione 1000 milioni di Magic Euro (virtuali) per acquistare i seguenti calciatori: 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti tra quelli proposti nella lista calciatori pubblicata.
In caso durante l'asta un fantallenatore spendesse più fmld rispetto ai 1000 assegnati subirà una penalizzazione nelle modalità di seguito indicate : 1pt di penalizzazione ogni fmld in più speso rispetto ai 1000 disponibili da scontare nel campionato. L’asta verrà concordata tra i partecipanti.
Gli scambi potranno essere effettuati sia alla fine dell’asta, sia entro la prima giornata di campionato.
Le due aste di riparazione si effettueranno una tra la seconda e la terza giornata di campionato, al termine della formula uno, la seconda alla chiusura del mercato invernale (ossia dopo il 31 gennaio). Nella prima asta verranno riconsegnati 100 magic milioni da sommare ai fantamilioni avanzati dall’asta iniziale. Nella seconda asta saranno consegnati a tutti i partecipanti 500 fantamilioni da utilizzare nel mercato.
Nel caso che qualche partecipante non potrà essere presente fisicamente il giorno d’asta, potrà delegare un suo rappresentante che parteciperà all’asta.
Una volta completata la squadra, al partecipante sarà richiesto di scegliere il modulo di gioco tra quelli previsti (3-4-3, 3-5-2, 4-5-1, 4-4-2, 4-3-3, 5-4-1, 5-3-2, la prima cifra indica i difensori, la seconda i centrocampisti, la terza gli attaccanti).
11 titolari, 7 calciatori della panchina (il primo calciatore della panchina deve essere un portiere, per gli altri sei l'ordine di inserimento è a discrezione del partecipante con almeno un giocatore di ogni ruolo). Nel caso in cui vengano inseriti uno o più panchinari in più, non verrà considerato l'ultimo panchinaro del ruolo in cui ci sono 3 giocatori (esempio se metto 1 portiere, 2 difensori, 2 centrocampisti, 3 attaccanti, non verrà considerato l'ultimo attaccante).
La formazione va consegnata sul forum entro le 18 del sabato pomeriggio, sul forum, oppure al presidente di lega che la metterà sul forum. Nel caso del turno infrasettimanale, la formazione va consegnata, con le stesse modalità, entro le 20 e 45 del mercoledì sera. Se la formazione non viene consegnata, dopo 2 volte, anche non consecutive, prende una multa di 5 euro. Questa multa di 5 euro scatterà automaticamente poi per ogni volta che non viene fatta la formazione.
E' severamente vietato fare la formazione di un'altra squadra, anche con il consenso dell'allenatore della suddetta squadra - resta da decidere la "punizione" (sconfitta a tavolino, penalizzazione, ecc.)
In caso di errori tipo: tattica non idonea, errori di scrittura nella formazione (12 giocatori in campo, oppure 10 giocatori in campo) farà fede la formazione della settimana precedente. Nel caso uno stesso giocatore sia ripetuto 2 volte, ci sono più possibilità:
- nel caso uno stesso giocatore sia ripetuto in formazione 2 volte (es. Pirlo ripetuto 2 volte in campo), ma la formazione contiene solamente 11 giocatori, vale la formazione della settimana precedente;
- nel caso uno stesso giocatore sia ripetuto in formazione 2 volte (es. Pirlo ripetuto 2 volte in campo), la formazione è valida: verrà tolto il giocatore in più.
- nel caso uno stesso giocatore sia ripetuto in formazione 2 volte (es. Pirlo ripetuto 1 volta in campo e 1 volta in panchina), viene tolto il giocatore ripetuto in panchina. NEL CASO PERO' CHE IL GIOCATORE RIPETUTO IN PANCHINA VENGA TOLTO E LA SQUADRA SI TROVI SENZA UN GIOCATORE NEL RUOLO, VALE LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA PRECEDENTE (esempio: metto Pirlo sia in campo che in panchina, in panchina come centrocampista ho solo Pirlo, andandolo a togliere non ho un centrocampista in panchina)
Al termine di ogni giornata di Campionato, ai singoli calciatori della Serie A viene attribuito un punteggio, pertanto ogni squadra iscritta ottiene tanti punti quanti ne conquistano gli 11 calciatori reali "scesi in campo". I calciatori che portano punti alla squadra sono solo i titolari che hanno ottenuto punteggio ai fini del gioco e gli eventuali calciatori della panchina che hanno sostituito quei titolari che non hanno ricevuto punteggio. I cambi sono illimitati
Il punteggio che ottiene ogni calciatore è pari al voto in pagella che gli viene assegnato dall'inviato de La Gazzetta dello Sport.
A questo punteggio possono sommarsi dei bonus e sottrarsi dei malus:
- bonus :
+ 3 punti per ogni gol segnato, + 1 per ogni assist servito, + 3 punti per ogni rigore parato. Per assist si intende il passaggio volontario da parte di un calciatore che mette un proprio compagno in condizione di segnare. Il bonus dell'assist viene assegnato solo se chi ha ricevuto il passaggio effettivamente segna, senza essere obbligato a scartare nessun avversario, portiere escluso. Gli assist di giornata verranno pubblicati nelle pagine dedicate al concorso su La Gazzetta dello Sport
- malus:
- 0,5 punto per un'ammonizione, - 1 punto per una espulsione, -1 punto per ogni gol subito dal portiere, -2 punti per ogni autogol, -3 punti per ogni rigore sbagliato; - il modificatore della difesa è un bonus che si calcola solo se il portiere e almeno quattro difensori portano punteggio alla squadra. Si considerano il voto in pagella del portiere e i tre migliori voti in pagella ottenuti dai difensori (non vanno considerati i bonus e i malus). Nel caso dei senza voto che ricevono punteggio ai fini del gioco- vedi oltre- a tal punteggio si sottraggono i bonus e si aggiungono i malus. Si calcola la media di questi 4 valori. La squadra ottiene + 6 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 7, ottiene + 3 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 6,5 e minore di 7 e ottiene + 1 punti di modificatore difesa se questa media è maggiore o uguale a 6 e minore di 6,5. Ogni qual volta un calciatore non riceve un voto in pagella (non per omissione o refuso, ma perché il giornalista de La Gazzetta dello Sport lo ha giudicato in pagella s.v o n.g ) si procederà ad effettuare le sostituzioni dalla panchina, come da regolamento, salvo i casi di seguito elencati.
In casi particolari, il calciatore senza voto riceve comunque un voto d'ufficio:
A) bonus e malus: il calciatore s.v. che ottiene un bonus riceve 6 punti d'ufficio (a cui vanno aggiunti i relativi bonus) indipendentemente dal tempo giocato; il calciatore s.v. che viene espulso prende 4 punti d'ufficio (comprensivi del malus per l'espulsione); il calciatore s.v che sbaglia un rigore o che fa un'autorete riceve 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti i relativi malus). Il calciatore s.v. senza bonus o malus, così come il calciatore s.v. che viene ammonito non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
B) Portiere: il portiere s. v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25' (esclusi i minuti di recupero). Il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25' (esclusi i minuti di recupero) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
C) Nel caso in cui un calciatore non portiere giochi alcuni minuti di gioco in porta (nelle partite reali, in sostituzione di un portiere espulso o infortunato, non sostituibile avendo già fatto i tre cambi), il giocatore diventa un portiere, che quindi potrà subire un gol (-1), parare un rigore (+3), ecc., così come un portiere potrà segnare un gol (+3), sbagliare un rigore (-3), ecc.
MODIFICATORE DELLA DIFESA
Il modificatore della difesa è un bonus che si calcola solo se il portiere e almeno quattro difensori portano punteggio alla squadra. Si considerano il voto in pagella del portiere e i tre migliori voti in pagella ottenuti dai difensori (non vanno considerati i bonus e i malus). Nel caso dei senza voto che ricevono punteggio ai fini del gioco- vedi oltre- a tal punteggio si sottraggono i bonus e si aggiungono i malus. Si calcola la media di questi 4 valori.
La squadra ottiene:
Ogni qual volta un calciatore non riceve un voto in pagella (non per omissione o refuso, ma perché il giornalista de La Gazzetta dello Sport lo ha giudicato in pagella s.v o n.g ) si procederà ad effettuare le sostituzioni dalla panchina, come da regolamento, salvo i casi di seguito elencati.
In casi particolari, il calciatore senza voto riceve comunque un voto d'ufficio:
1. bonus e malus: il calciatore s.v. che ottiene un bonus riceve 6 punti d'ufficio (a cui vanno aggiunti i relativi bonus) indipendentemente dal tempo giocato; il calciatore s.v. che viene espulso prende 4 punti d'ufficio (comprensivi del malus per l'espulsione); il calciatore s.v che sbaglia un rigore o che fa un'autorete riceve 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti i relativi malus). Il calciatore s.v. senza bonus o malus, così come il calciatore s.v. che viene ammonito non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
2. Portiere: il portiere s. v. sceso in campo (anche se poi sostituito) riceve in ogni caso 6 punti d'ufficio (a cui vanno sottratti eventuali malus ed aggiunti eventuali bonus) se ha giocato per almeno 25' (esclusi i minuti di recupero). Il portiere s.v. che non ha giocato per almeno 25' (esclusi i minuti di recupero) non viene conteggiato, cioè è come se non fosse sceso in campo.
DATI VALIDI PER IL CALCOLO DEI PUNTEGGI
Per il concorso valgono solo ed esclusivamente i dati pubblicati sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.
VARIAZIONI DI CALENDARIO
In caso di partita rinviata varrà il 6 d’ufficio, tranne per i giocatori squalificati. In caso di Catania - Palermo si sommeranno ai voti della gazzetta più bonus e malus.
MODALITA’ DI PARTITA
La gara viene disputata tra due squadre di 11 calciatori scelti da ciascun allenatore tra i 25 appartenenti alla rosa.
La squadra che avrà segnato il maggior numero di reti vincerà la gara. Se le squadre avranno segnato uguale numero di reti, la gara risulterà conclusa in parità.
Il numero di reti segnate da ciascuna squadra, cioè il Risultato Finale, viene calcolato, per mezzo della Tabella di Conversione, confrontando i Totali Squadra di ciascuna squadra.
MODALITA' DI CALCOLO
1. L'esito, cioè il Risultato Finale delle gare, sarà calcolato dal Presidente di lega che successivamente aggiornerà le varie classifiche.
2. La modalità o procedure di calcolo per determinare il Risultato Finale della gara, cioè il numero di reti segnate è divisa in quattro fasi distinte:
* calcolo del Totale Calciatore per ciascun calciatore;
* calcolo del Totale Squadra per ciascuna squadra;
* assegnazione del Fattore campo (+2pt per chi gioca in casa);
* confronto dei Totali squadra.
FATTORE CAMPO
Per simulare il vantaggio di giocare in casa vengono assegnati due (2) punti come Fattore Campo, alla squadra di casa, da sommare al proprio Totale Squadra.
CONFRONTO DEI TOTALI SQUADRA
Per determinare il Risultato Finale della gara vengono confrontati i Totali Squadra delle due squadre in base alla Tabella di Conversione e alle sue integrazioni. Tale tabella consente di equiparare il Totale Squadra di ciascuna squadra a un certo numero di gol, così da ottenere un Risultato Finale che simuli il risultato di una vera partita di calcio.
TABELLA DI CONVERSIONE
La Tabella di Conversione trasforma ciascun Totale Squadra in un certo numero di gol così da ottenere un reale risultato calcistico. Semplicemente si assegna un certo numero di gol a ciascuna squadra, a seconda del Totale squadra ottenuto da ciascuna squadra,in base alla tabella sottostante.
Da 0 a 59,5 punti -1 gol
Da 60 a 65,5 punti 0 gol
Da 66 a 71,5 punti 1 gol
Da 72 a 77,5 punti 2 gol
Da 78 a 83,5 punti 3 gol
Da 84 a 89,5 punti 4 gol
Da 90 a 95,5 punti 5 gol
MONTEPREMI
1000 euro suddivisi in: classifica scontri diretti, classifica a punti, fantacoppa.
Classifica scontri diretti:
1° classificato: 400 euro
2° classificato: 200 euro
3° classificato: 100 euro
Classifica a punti:
1° classificato: 200 euro
Fantacoppa:
Vincitore: 100 euro
MULTE
Sia per rendere il campionato interessante fino alla fine, e sia per comprare delle coppe senza togliere nulla dal budget campionato, le 3 squadre che si piazzeranno nelle ultime 3 posizioni pagheranno una multa. Il decimo classificato pagherà 10 euro, il nono classificato pagherà 5 euro, l'ottavo classificato pagherà 3 euro.
Le 2 squadre che si classificheranno ultime nel proprio girone di coppa, pagheranno una multa di 3 euro. Gli ultimi 3 della classifica a punti pagano una multa. L'ottavo classificato pagherà 2 euro, il nono classificato 3 euro e il decimo classificato 5 euro.

FANTACHAMPIONS LEAGUE
Per la fantacoppa si faranno 10 turni a girone (i gironi saranno composti da 5 squadre). I gironi saranno designati al termine della prima asta di riparazione. I turni dei gironi saranno effettuati in concomitanza delle giornate numero 3,6,9,12,15,18,21,24,27,30. Ogni giornata giocheranno 4 squadre, ed una riposerà. I turni saranno di andata e ritorno, con il bonus di +2 punti per chi gioca in casa. Ogni giocatore potrà scegliere se confermare la formazione del campionato, oppure cambiarla. Passano il turno le prime 2 squadre di ogni girone calcolando gli scontri diretti; nel caso due o più squadre giungano a pari punti, varrà tra di loro la somma dei punteggi di giornata, classifica avulsa e in terzo caso la differenza reti totale (Regola valida anche x il campionato).
Le quattro squadre che si qualificano, si scontrano in semifinale in due turni di andata e ritorno, dove varrà la regola casa – trasferta. I turni della semifinale saranno il 31° ed il 32° turno. Si scontreranno la prima del girone A, con la seconda del girone B, e viceversa. In caso di parità negli scontri (ad es. 1 a 1 all’andata, e 1 a 1 al ritorno), vale la somma totale dei punti delle due partite, e in secondo caso il miglior piazzamento nel girone. La prima partita la gioca in casa chi fa secondo nel girone.
La finale sarà una partita ad andata e ritorno, nel 33° e 34° turno. In caso di parità non vale la regola del gol in trasferta ma quella del punteggio più alto: in caso di pareggio anche nel punteggio si ripete la partita, che sarà secca:vince chi ottiene il punteggio più alto.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
REGOLAMENTO 2012/2013
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» T flash 315 speedflex 2012
» Ecco la mia Torque
» AMS 130 PRO
» Leo Houlding - Ulvetanna
» Appennino Centrale, inverno 2012-2013...solite cose...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Fantacalciopescara 2012-2013 :: BAR DELLO SPORT :: FANTACORNER - REGOLAMENTO-
Vai verso: